Summer Skate Camp 2017 Volume 6

La più grande novità di questa stagione di summer skate camp è stata senza dubbio il Mental Freestyling: un percorso che, prendendo spunto dal nostro progetto Skatetherapy,  ha stimolato in tutti i bambini una riflessione sui propri talenti, le proprie capacità e la propria autostima. Abbiamo già avuto modo di raccontare quali e quanti sono gli effetti positivi dello skateboarding nello sviluppo del bambino, sia dal punto di vista cognitivo, che emozionale, e relazionale. Giulia Romoli e Camilla Stellato, insieme al nostro Michelangelo e con il supporto tecnico di tutti gli istruttori, hanno messo a punto un programma di attività per spingere i piccoletti a fare trick non solo con la tavola, ma anche con il cervello. Risultato? Grande coinvolgimento da parte di tutti i bambini, che hanno compreso che per affrontare meglio lo skateboarding e in modo indipendente è necessario starci con il corpo, la testa e il cuore.

Non ci credete? Guardate il video…

 

 

Comments are closed.